borsa di studio cooperativa servizi sociali

Borsa di Studio 2024 – Mortalità Per Le Patologie Oncologiche Nel Comune Di Capo d’Orlando

E’ indetto pubblico concorso per il conferimento di una borsa di studio per attività di ricerca dal titolo: “STUDIO PER ATTIVITA’ DI RICERCA SUL TEMA: “ MORTALITA’ PER LE PATOLOGIE ONCOLOGICHE NEL COMUNE DI CAPO D’ORLANDO” da confrontare con i dati Regionali, Nazionali ed Europei” ai sensi del verbale del consiglio di amministrazione della Cooperativa Servizi Sociali del 03.10.2023.

La ricerca, sul tema della mortalita’ delle malattie oncologiche come causa di morte nel territorio del Comune di Capo d’Orlando, da confrontare con i dati Regionali, Nazionali ed Europei, dovrà confluire in specifico elaborato redatto in formato scientifico contenente i seguenti elementi essenziali : titolo, autori, abstract, introduzione, metodi, risultati, limiti, discussione, conclusione e biografia.

Scarica il bando e il modello per presentare la domanda

A chi è destinato?

  • Soggetti italiani o stranieri in possesso di laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Studenti di Biologia, Farmacia, Medicina e Chirurgia, Ingegneria Gestionale e Scienze Statistiche che vogliano svolgere la tesi di Laurea sull’argomento.

Struttura di ricerca:

  • L’attività di ricerca sarà svolta presso la Coop Servizi Sociali in collaborazione con il Comune di
    Capo d’Orlando.

Durata e importo borsa:

  • La durata della borsa è di 6 mesi;
  • L’importo della borsa è di € 5.000,00 IRPEF E IRAP esenti.

Scadenza:

Le domande di partecipazione in carta semplice, debitamente firmate, indirizzate a dovranno pervenire entro il giorno 31 maggio 2024 esclusivamente sulla casella postale mail borsadistudio2024@coopservizisociali.it

Scarica il bando e il modello per presentare la domanda

 

borsa di studio cooperativa servizi sociali
f3596696f7c5a91cd9896f7b8d87a934

La medicina Traslazionale dal genoma ai farmaci intelligenti e alla gestione psicologica

Il congresso cercherà di affrontare temi molto innovativi e strategici per il buon funzionamento del SSN, nell’ottica di un’assistenza di qualità per cittadini

Hotel Il Mulino – Lungomare Andrea Doria – Capo D’orlando | 4 – 5 Ottobre 2024
– Iscrizione Gratuita
– 14 Crediti ECM
– Per Medici, Fisioterapisti, Farmacisti e Infermieri, Psicologi, Biologi
 
 
 

Se il fine della pratica clinica è migliorare la salute del paziente grazie alle strategie diagnostiche e terapeutiche disponibili, la scienza traslazionale sposta l’attenzione su un piano più ampio: creare nuovi e migliori strumenti clinici per migliorare la salute umana. Ciò è possibile proprio perché la medicina traslazionale mira a trasformare in attività clinica i risultati della ricerca di base, ed ecco perché i team di medicina traslazionale lavorano con un occhio costantemente rivolto all’applicazione clinica delle loro scoperte nel più breve tempo possibile.

Perché tutto ciò “funzioni” davvero e quel dialogo tra ricerca di base e pratica clinica sia realmente virtuoso, dobbiamo chiamare in causa quei termini utilizzati già in premessa: interdisciplinare, collaborativo, bidirezionale. Un team di medicina traslazionale include competenze diverse. In una rappresentazione schematica, potremmo porre agli estremi del “ponte” i ricercatori da un lato e i clinici dall’altro. Nel mezzo, potremo avere esperti di biologia molecolare, chimica, bioinformatica e ciascuno, con le proprie competenze raccordate in un ambiente altamente collaborativo, parteciperà al processo che traduce i risultati della ricerca in strumenti clinici.

Il congresso affrontera’ i temi a partire dalla biologia molecolare e ricerca di base all’applicazione clinica dei nuovi farmaci.La pratica clinica non è infatti solo il punto di arrivo, ma anche di verifica e ripartenza. Affronteremo in dettaglio i risultati otenuti dalla ricerca taslazionale in vari campi della medicina il Diabete,le malattie polmonari,le malattie cardiovascolari le malattie rare, le malattie reumatologiche, ed oncologiche.